Progettazione contenuti

Pensa al clima | software on line

Consapevole è colui che sa e che mette in pratica le proprie conoscenze

PENSA AL CLIMA! software didattico on line 

http://pensa-al-clima.istituto-oikos.org/

Un kit didattico interattivo per scoprire come cambia il clima con le nostre scelte quotidiane. Il mondo cambia in base alle nostre scelte: scelte di acquisto, scelte alimentari, scelte di comportamento.  La conoscenza dei fenomeni e dei problemi ci rende cittadini consapevoli. Questo kit ha al suo interno molte informazioni di cui essere consapevoli per vivere quotidianamente nel rispetto della terra e per non incidere ma ridurre la portata dei fenomeni del cambiamento climatico.

Cambia il Clima! è un Kit didattico che intende creare un percorso educativo rivolto ad alunni e insegnanti delle scuole secondarie di primo e secondo grado per approfondire il legame fra pratiche agricole, consumo alimentare e cambiamenti climatici e cittadinanza attiva.

Realizzato da Istituto Oikos, in partenariato con Oxfam Italia, finanziato dal Ministero degli esteri

 

 

Macrotemi di progetto

Nuova agricoltura, Sovranità alimentare, Diversità e biodiversità, Politiche agricole.

On line e gratuito; adatto alla lim. Il progetto è pensato per essere utilizzato con la Lim (Lavagna interattiva) in classe o a casa via internet.

A chi si rivolge: alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado

E’ un percorso multidisciplinare : I contenuti trasversali permettono un approccio multidisciplinare: economia, scienze, alimentazione, arte e educazione all’immagine, letteratura, cucina, enogastronomia, geografia politica, storia contemporanea e moderna,

COSA TROVATE NEL SOFTWARE

Tutte le attività interattive che si trovano nel software affrontano in modo diversificato e sfaccettato i temi dell’agricoltura sostenibile, sovranità alimentare, sostenibilità ambientale e le loro interconnessioni. I contenuti sono strutturati in 4 tappe si può seguire il percorso completo o scegliere solo una o più lezioni. 4 TAPPE suddivise in lezioni da 45-50  minuti

 1 Tappa: Io e le mie scelte di acquisto

Che peso hanno le mie scelte quotidiane? A cosa devo fare attenzione quando acquisto dei prodotti? All’impronta ecologica co2e e ai fattori di inquinamento. Clicca sulle immagini dei prodotti e scopri cosa cambia in base alle tue scelte di acquisto e alle tue abitudini  Potrai scegliere tra fragole, rose, proteine, diversi tipi di acqua, diversi modi di arrivare a scuola e scoprire quali fattori li differenziano. Imparerai a confrontare prodotti apparentemente molto simili, ma con un impatto inquinante profondamente diverso.

2° Tappa: Ecologia naturale: capire la natura e i suoi funzionamenti

All’origine del nostro sistema universale vi sono 4 semplici elementi: Fuoco, Aria, Acqua, Terra. Come funziona l’interazione tra i 4 elementi? Cosa succede se alteriamo l’equilibrio tra gli elementi? Dobbiamo conoscere la natura e i suoi funzionamenti per capire quanto il nostro intervento sull’ambiente possa causare la perdita di biodiversità e di fertilità.  Il rispetto del pianeta terra e delle sue risorse limitate è una priorità per tutti, ma non tutti siamo a conoscenza dell’equilibrio delicato dell’ecologia naturale e di cosa differenzi il sistema naturale da quello agroindustriale. Queste 2 lezioni interattive forniscono informazioni sintetiche e chiare per comprendere la natura e i suoi meccanismi. Lezione 1: ECOLOGIA NATURALE. Gli elementi costitutivi il nostro Universo: Fuoco, Aria, Acqua, Terra. Lezione 2: I 4 SISTEMI:  cosa differenzia l’ecosistema naturale, l’ecosistema agricolo, il sistema agroindustriale e il sistema dell’allevamento intensivo?

 

3 Tappa: L’incredibile viaggio di 4 prodotti

Cosa succede a chilometri di distanza da noi? Che impatto ha il nostro acquisto su persone lontane? Come incide la mia scelta d’acquisto sull’ambiente, sulla società e sulle culture del mondo? Vi raccontiamo 4 viaggi di prodotti per capire come le nostre scelte siano fondamentali per il pianeta e per le persone che lo abitano. In questa unità troverete 4 mappe interattive che ci aiuteranno a percorrere insieme il viaggio dei prodotti e ad avere consapevolezza del loro impatto. Le nostre scelte hanno un peso, per noi, per gli altri e per l’ambiente. I prodotti sono stati scelti con dei criteri tematici precisi che ci aiutano a comprendere l’impatto delle nostre scelte e ad aumentare la nostra consapevolezza in quanto consumatori.  Ogni mappa si apre con una scheda, che ci fornisce informazioni dettagliate, tra cui tipo di prodotto, provenienza, percorso. Si visualizza poi la filiera, considerando quali e quanti passaggi entrano in gioco: coltivazione, trasporto, importatore, distribuzione e consumatore. Si va sempre più nel dettaglio scoprendo le varie categorie di incidenza del prodotto – ambientale, culturale, sociale, politico – e i fenomeni a queste legati.

I prodotti che seguiremo nel loro viaggio dai campi alla nostra tavola sono:

Mappa 1 – L’alternativa alla carne a km0

Mappa 2 – Le arance della Cooperativa Libera

Mappa 3 – Il cioccolato equo e solidale

Mappa 4 – La banana che arriva dal Sud America

 

4° tappa: Approfondisci i contenuti

Al termine del percorso, troverete una pagina con più di 100 link selezionati e suddivisi in temi. I temi trattati nelle lezioni sono ripresi in un pagina di approfondimento: abbiamo selezionato gli argomenti che possono permettervi di approfondire le ricerche tematiche. Gli spunti si prestano come supporto alla scrittura di tesine e per la preparazione di presentazioni realizzate individualmente o in gruppo. I link selezionati aiutano a orientarsi nel mare di informazioni presenti nel web.

 

Materiali DA SCARICARE: Unità di apprendimento, Scopri il progetto, Un Glossario, Come utilizzare il software in classe, Una bibliografia

Obiettivi del Kit didattico: Orientare le proprie scelte in modo consapevole, collaborare con gli altri per la costruzione del bene comune esprimendo le proprie personali opinioni e sensibilità. Analizzare dati e fatti della realtà e verificare l’attendibilità delle analisi quantitative proposte dagli altri. Capacità di cercare e procurarsi velocemente nuove informazioni ed impegnarsi in nuovi apprendimenti; anche in modo attivo.

Creare eventi | sito online

Un progetto online, gratuito, per le scuole secondarie

 

www.modusriciclandi.info/creare-eventi/

 

Il software, attualmente on line, gratuito e disponibile a tutte le scuole secondarie, è un utile strumento didattico per pensare, progettare e comunicare la sostenibilità. Il progetto rientra nel programma educativo “Modus Riciclandi”, finanziato dal Bando europeo Interreg.

 

È possibile coinvolgere, emozionare e sensibilizzare attraverso eventi e strumenti comunicativi, riducendo lo spreco di rifiuti e anche di idee? Questo software stimola la creatività degli studenti, ottimizza i tempi di progettazione e le competenze di ciascuno, aumentando la produttività e l’incisività dell’evento.
Il software accompagna gli studenti nelle 4 fasi della creazione di eventi sui temi della sostenibilità e della riduzione dei rifiuti, articolando la programmazione degli eventi in Idea, Progetto, Produzione e Diffusione.
All’interno di ogni fase gli studenti sono guidati nei diversi step necessari, aiutati da pratici documenti scaricabili (schema del budget, organigrammma, cronoprogramma…) e da utili link a software gratuiti (Mindomo, Google Docs, CmapTools, Diagramma di Gantt…). In un’apposita sezione le singole classi potranno poi caricare i propri materiali.

Creare eventi: le 4 fasi di lavoro e i 12 step per progettare un evento

 

Tutte le scuole secondarie di secondo grado possono liberamente utilizzare il software. Partecipando all’edizione 2013/2014 del bando di concorso per gli istituti della Provincia di Varese, gli studenti possono inoltre ricevere un finanziamento per realizzare l’evento progettato: alcune classi hanno già vinto la passata edizione del concorso “Rifiutili. Creare eventi: pensare, progettare e comunicare la sostenibilità a scuola”. I sei progetti vincitori dell’edizione 2012/2013 sono:

 

1. “Effetto Serra”, del Centro di Formazione Professionale e Inserimento Lavorativo – Varese. Punteggio 32,4/35
2. “Happy BioHour”, dell’ISISS Geymonat – Tradate (2SC). Punteggio 30/35
3. “Andrea e i suoi amici”, dell’ITIS G. Riva – Saronno (3E). Punteggio 27,80/35
4. “Ecology Pride”, del Liceo Scientifico A. Tosi – Busto Arsizio (3L). Punteggio 24,40/35
5. “Lasciamo il segno”, dell’ISG Falcone – Gallarate (2B fotografico). Punteggio 18,80/35
6. “Io mi rifiuto”, Liceo Scientifico A. Tosi – Busto Arsizio (3D). Punteggio 18,50/35

 

Anno: 2013
Committente: Istituto Oikos per il progetto “Modus Riciclandi”, realizzato con i finanziamenti del Bando europeo Interreg.

Keywords: Bando europeo, software didattico, didattica della comunicazione, azioni per la didattica, education, eventi sostenibili

Rifiutili | La riduzione dei rifiuti spiegata ai ragazzi

EN –  A multi-discipline kit for primary and middle school

As a part of the Modus Riciclandi Project, a Reuseful – The Box set has been assembled for schools. It is a box containing materials and ideas for stimulating activities apt to bring up in class the issues of waste and sustainability, drawing from different fields of study, with one eye on scientific facts and the other on individual habits and daily choices.
 
IT -Un kit Educational he offre spunti multidisciplinari per un’educazione alla sostenibilità
 
Una scatola che fornisce strumenti agli insegnanti per l’educazione alla sostenibilità, proponendo 7 attività per le scuole: grandi schede scientifiche, set per proposte artistiche e giochi per capire come e perché dobbiamo ridurre la produzione di rifiuti. La scatola è un modo divertente per insegnare ai ragazzi a ridurre i rifiuti, acquistare con attenzione, riusare con metodo, riciclare con creatività.
 
La scatola, prodotta in 700 esemplari, è stata distribuita gratuitamente alle scuole della Provincia di Varese e del Canton Ticino.
 
Tutti i materiali, in versione digitale, sono scaricabili dal sito del progetto.
 

Anno: 2012

Team: Sarah Orlandi e studio Zetalab di Milano. Redazione testi scientifici: Ing. Giovanna Ranci.

Committente: Istituto Oikos per il progetto “Modus Riciclandi”, realizzato con i finanziamenti del Bando europeo Interreg.

 Keywords: Bando europeo, education, azioni per la didattica, azione didattico divulgativa, sostenibilità

 

Oggi come ieri le frasi sulla sostenibilità: Mahatma Gandhi, Margherita Hack, Madonna

Ieri oggi e domani | Frasi di chi difende la natura

Ieri oggi e domani | Frasi di chi difende la natura 2

 

10 motivi per ridurre i rifiuti

 

 

Metamorph | Architettura spiegata ai ragazzi

Metamorph. Un viaggio nell’architettura contemporanea, ed marsilio, 2004.
Per la 9ª Mostra Internazionale di Architettura, abbiamo fatto un viaggio per mettere in relazione diretta i ragazzi con i protagonisti dell’architettura contemporanea:
Odile Decq a Parigi
Peter Eisenmann a New York
Studio Embt a Barcellona
Studio Navarro a Bilbao
Studio Soriano a Bilbao

Hanno potuto incontrare gli architetti nei loro studi, capire i loro progetti. Incontrandoli nei loro studi, vedendo maquette e modelli e realizzando laboratori ed esperienze di didattica dell’architettura ne scoprono: modalità progettuali, processi di creazione, modi di pensiero.
Ne è nato uno scambio stimolante, un percorso di attività documentato nel volume disponibile per tutti.

Del progetto esiste una versione editoriale (Ed. Marsilio) e una versione web.

MACRO, Museo d'Arte Contemporanea; Roma

Metamorph In viaggio nell’architettura contemporanea | Studio Odile Decq, Parigi | MACRO, Museo d’Arte Contemporanea; Roma

Mercato di Santa Caterina, Barcellona

Metamorph In viaggio nell’architettura contemporanea | Studio EMBT, di Eric Miralles e Benedetta Tagliabue, Barcellona | Mercato di Santa Caterina, Barcellona

Reinhardt Haus, Berlino

Metamorph In viaggio nell’architettura contemporanea | Studio Peter Eisenman, New York | Reinhardt Haus, Berlino

Universidad Pompeu Fabra, Barcellona

Metamorph In viaggio nell’architettura contemporanea | Studio Juan Navarro, Madrid | Universidad Pompeu Fabra, Barcellona

 

Il libro è reperibile su eurolibro, amazon e mondadori
Metamorph - Peter Eisenman: vedere ciò che non c'è

Metamorph. Un viaggio nell’architettura contemporanea, ed marsilio, 2004. Progetto di didattica dell’architettura contemporanea realizzato per la Biennale di Venezia.

Metamorph

Metamorph - Peter Eisenman: vedere ciò che non c'è

 

Metamorph - La "casa" di EMBTMetamorph - La "casa" di EMBT

Maxxi in azione | Museo Maxxi Roma | didattica e comunicazione

Architecture educational workshops.
Communication and education project for the MAXXI Museum of Rome. secondary schools (workshops and website). Studio Hadid have been involved on the contents. 

Laboratori di didattica dell’architettura. Progetto di didattica e comunicazione per il Museo MAXXI di Roma, sezione architettura, rivolto alle scuole secondarie inferiori e superiori (laboratori e sito). Ideazione di tre moduli didattici (effetto hadid, maxxi missione, cantiere). Ogni modulo è strettamente connesso agli obiettivi del museo. Lo studio Hadid è stato coinvolto per svelare contenuti e suggestioni sull’edificio museale.

Sede: Museo Maxxi di Roma. Operatori: team educational Maxxi.

Sarah Orlandi (consulente): progettazione del concept didattico e degli strumenti; formazione operatori; supervisione contenuti testuali e visivi del sito dedicato (www.darc.it area didattica architettura – www.trasmetterearchitettura.eu area maxxi); relatrice del progetto MAXXI IN AZIONE al convegno “EDU_MAXXI. Educare alla contemporaneità”, 27 febbraio 2007.

Team di progetto: Sarah Orlandi, Metaflow (Mario Benini, Alessandro Boccardi).

Arte pubblica | Dalla periferia in poi

Progetto di nuove narrazioni nel quartiere Calvairate a Milano.
La RETE INDI-GENTI (indi.genti.alekos.net), costituita da più di venti professionisti, ha collaborato con il Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti per costruire un Centro popolare di documentazione e progettare narrazioni multimediali del quartiere (web, radio, arte pubblica, teatro, video) (altro…)

Catalogo Fila | 10 storie sulla creatività

A catalog produced for Fila with 10 stories to develop creative ideas, tips, tricks, paths. Younger children, adolescents, adults, everyone can find themes of art: sculpture, drawing, painting, performance, design. Ready to create?

Un catalogo prodotti realizzato per Fila in cui 10 storie stimolano la creatività con idee, suggerimenti, trucchi, percorsi. Dai bambini più piccoli, agli adolescenti, agli adulti tutti possono trovare temi dell’arte: scultura, disegno, pittura, performance, progettazione. Pronti a creare ?

Team di progetto: Sarah Orlandi (autore contenuti), Mario Benini (art director), Alessandro Boccardi (grafico), Tommaso Mei (fotografo).